Patteggia l’alcamese accusato di detenzione illegale di arma da fuoco

2824

ALCAMO.  Ha scelto di patteggiare l’alcamese, Angelo Di Lorenzo, pregiudicato di 58 anni, arrestato lo scorso diciassette gennaio dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo per detenzione illegale di arma da fuoco.

L’uomo, assistito dal suo legale Giuseppina Cataldo, è stato condannato nella giornata di ieri, dal Tribunale di Trapani, per via del giudizio direttissimo a seguito dell’ applicazione della pena su richiesta della parte e quindi al diritto di una riduzione di pena.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl boss, la loggia, l’appalto per il Tribunale e …un misterioso avvocato
Articolo successivoAssolti Coppola e Bertolino
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.