Si celebra la prima unione civile a Castellammare del Golfo

13336

Unione civile 1 Due artigiani di 39 e 44 anni uniti a palazzo Crociferi

Si è svolta la prima unione civile a Castellammare del Golfo. Una cerimonia semplice, celebrata nella sala del cinquecentenario, al piano terra del palazzo municipale, alla quale erano presenti amici e parenti dei due artigiani di 39 e 44 anni che hanno scelto di essere una coppia a tutti gli effetti di legge dopo un rapporto che va avanti da sei anni.

«Castellammare – commenta il primo cittadino Nicolò Coppola – si dimostra al passo con l’evoluzione della società ma senza alcun proclama o spettacolarizzazione -dice il  primo cittadino-. La nostra società può essere più civile, solo se si ha rispetto dell’altro e i diritti riconosciuti vengono applicati. Ringrazio gli uffici comunali per quanto predisposto e porgo i miei auguri alla coppia».

I due artigiani che hanno scelto di unirsi affermano: «ci piacerebbe che la gente capisse che l’amore e il rispetto che c’è tra due persone dello stesso sesso è tale e quale a quello tra persone di sesso diverso – dicono i due cittadini unitisi civilmente al Comune di Castellammare – dunque non conta l’identità. Speriamo che questo nostro gesto abbatta alcuni pregiudizi che ci sono ancora».

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTranchida contro Nino Oddo sulla vicenda della FuniErice
Articolo successivoProblemi con il riscaldamento anche alla scuola Pirandello di Castellammare: “Domani il problema sarà risolto”