Il Sindaco di Pantelleria e i suoi due fratelli assolti dall’accusa di abusivismo edilizio

1711

pantelleria-sindaco-gabrieleIl Giudice Monocratico del Tribunale di Marsala, Bruno Vivona, ha assolto  il sindaco di Pantelleria Salvatore Gino Gabriele e i suoi due fratelli Alessandro Dario e Diego Luigi, tutti assistiti dall’avv. Antonio Consentino, il secondo congiuntamente al dott. Fabrizio Rizzo. I fratelli Gabriele erano imputati di abusivismo edilizio come comproprietari dell’immobile sito a Pantelleria, nella contrada Karuscia;la denuncia era partita dopo un sopralluogo effettuato il 04 dicembre 2013 dal tecnico del Comune Geometra Maurizio Barraco, insieme ai militari della Guardia di Finanza.

I difensori a discolpa degli imputati hanno tra l’altro prodotto, una autorizzazione edilizia in sanatoria rilasciata il 26 febbraio 2015 dal Comune di Pantelleria, relativa alle opere abusive contestate nel processo, oltre all’attestazione di pagamento della sanzione pecuniaria connessa all’abuso in ambito paesaggistico.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTanti casi di avvelenamento di cani e gatti a Castellammare: “Metodo incivile contro il randagismo”
Articolo successivoCalatafimi Segesta, un anno di fede con eventi sacri e folklorostici