“Un Anthurium per l’informazione”. Campagna di sensibilizzazione dell’AIDO sulla donazione degli organi

732

Banner AIDOL’AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) promuove una campagna di sensibilizzazione sulla donazione degli organi, così torna l’1 e 2 ottobre l’appuntamento in oltre 1500 piazze italiane con “Un Anthurium per l’informazione”.
A dar un contributo anche quest’anno Stefano D’Orazio, che è il volto della campagna stampa e tv che ha l’intento di promuovere la cultura e l’informazione sulla donazione di organi e tessuti. D’Orazio si avvarrà della collaborazione del regista Fausto Brizzi, che ha firmato lo spot televisivo. La nuova campagna pubblicitaria a supporto del progetto A.I.D.O. è già in onda da diverse settimane sui principali canali televisivi pubblici e privati.

L’Associazione A.I.D.O. è nata nel 1973 ed è presente su tutto il territorio nazionale con oltre 1 milione e 300 mila soci. Grazie al lavoro dei volontari e alla sensibilizzazione sono state offerte lo scorso anno 50 mila piantine di Anthurium, un contributo prezioso per sostenere vari progetti di informazione sul territorio, fra cui quelli nelle scuole. Dal 2008 è attivo da lunedì a sabato il numero verde: 800 736 745 per mettere in relazione il pubblico con la struttura organizzativa, per dubbi informazioni o domande sull’Associazione.

Ad aderire all’iniziativa anche la Lega Nazionale Pallacanestro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRagazzo palermitano ruba portafoglio a cittadino ucraino
Articolo successivoDall’amore per la città di Castellammare del Golfo nasce la “passeggiata turistica nel centro storico”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.