CamporealeDay, un evento per amanti del cibo, dell’arte, dell’artigianato e del turismo sostenibile.

1572

camporealeday2016Camporeale – Sabato 1 e domenica 2 ottobre 2016, il Baglio e del Palazzo del Principe si vestiranno dei variegati colori dell’enogastronomia, delle bellezze artistiche, artigianali e turistiche di Camporeale. Tradotto? Terza edizione di CamporealeDay. L’evento è organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco Camporeale con il patrocinio del Comune di Camporeale ed inserita nell’ambito del progetto “Natura e… itinerari dell’Alto Belice” finanziato dall’Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia.

Camporeale “città del Vino e del Legno” e ad essi sono profondamente legate le tradizioni culturali del luogo. Da non dimenticare la produzione di frumento, quella olivicola e quella vitivinicola, con eccellenze note ed apprezzate a livello internazionale. Da tutto questo si è evoluto il tessuto urbano, e a fianco ad esse si sono sviluppate produzioni artigianali locali di grande pregio come quella del legno, innanzitutto, e quella del ferro, nonché quelle strettamente legate alla vita sociale della popolazione come la lavorazione della ceramica e il ricamo dei tessuti. 

“La manifestazione è rivolta a tutti coloro i quali siano alla ricerca di produzioni agroalimentari e artigianali di nicchia, agli appassionati del turismo sostenibile e dei metodi di produzione tradizionali, biologici e salutari, nonché a giornalisti e operatori del settore”, così in un comunicato della Pro Loco Camporeale.

Un evento particolare a tutto tondo, infatti nel villaggio espositivo, altresì, si potranno degustare e acquistare i prodotti e sarà possibile visitare anche alcune cantine del territorio. La manifestazione sarà scandita da un calendario di workshop sulle specialità agroalimentari e gastronomiche camporealesi. In programma anche una mostra di moto e auto d’epoca, il giro delle cantine in quad e spettacoli di musica dal vivo. Una proposta variegata e colorata.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Polizia di Stato riesce a ritrovare una donna evasa
Articolo successivoErrante: “Sull’Ospedale di Castelvetrano attenzione massima”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.