SOS alla Capitaneria di Porto

1509

Capitaneria di Porto TrapaniNel primo pomeriggio di ieri la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ascoltava, sul canale 16 VHF, una richiesta di soccorso rivolta all’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca da parte di un natante di circa 7 metri, denominato Neptune 1°, alla deriva a causa di un’improvvisa avaria al motore e con quattro persone di equipaggio.

A soccorrere il natante alla deriva è stata la Motovedetta CP850, i tecnici a bordo sono risultati in buone condizione di salute, impegnati in quelle ore in attività di rilievo sismo-acustici.

Considerate tuttavia le difficoltà nell’eseguire l’operazione di rimorchio del natante, che imbarcava acqua a causa delle mutate condizioni meteomarine, la Motovedetta CP850 si è diretto verso il più vicino sorgitore di Marinella di Selinunte.

Giunta nei pressi del’imboccatura la Motovedetta CP850 consegnava il natante ad unità appositamente intervenuta per condurlo in sicurezza all’interno del porticciolo e recuperare, in tal modo, anche la costosa attrezzatura tecnica presente a bordo.

Numero Blu 1530, un servizio completamente gratuito attraverso il quale è possibile inviare richieste di soccorso alla Capitaneria di Porto più vicina.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDomani ultima serata del Pagliorum, si chiude con la comicità di Lisma
Articolo successivoAlcamo, ex assessore ed ex dirigente dinanzi al gup