Donnafugata perde il suo fondatore

2130

Scomparso oggi il cavaliere Giacomo Rallo, portò il vino marsalese nel mondo

ralloL’imprenditoria vinicola è a lutto assieme alla città di Marsala, e alla famiglia Rallo. Stamane è improvvisamente venuto a mancare il cavaliere Giacomo Rallo, 79 anni. La camera ardente dalle 15 di oggi sarà allestita presso la cantina Donnafugata di Marsala, domani alle 16 i funerali nella Chiesa Madre. Con lui proseguì la tradizione vinicola di Donnafugata che risale al 1851, una tradizione che ha viso inserirsi nel solco segnato i figli, Josè e Antonio e la storia di Donnafugata grazie a lor oggi è patrimonio del mondo vitivinicolo internazionale. Un lavoro che ha voluto esaltare non solo un marchio ma i valori dei vigneti siciliani e trapanesi in particolare. Marsala, Contessa Entellina e Pantelleria i punti di forza del prodotto Donnafugata. La vendemmia notturna fu una invenzione della famiglia Rallo, scelta risultata azzeccata per salvaguardare la trasformazione dell’uva. E da decenni l’avvio della vendemmia a Contessa Entellina è caratterizzata da un momento di verifica e di rilancio e non solo per Donnafugata ma per l’intero comparto vitivinicolo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUdinese Academy Champions Cup: Gli esordenti 2003 della Renzo Lo Piccolo in finale ad Udine
Articolo successivoDifferenziandoci. Alunni in visita all’isola ecologica di Ponte Fiumarella