Campagna “Molletta Rossa Tour” di Croce Rossa Italiana: oggi al via le assemblee

1017

molletta _tourALCAMO. Un  progetto anti-discriminazione nato dalla collaborazione tra Croce Rossa Italiana e U.N.A.R, la Croce Rossa Sicilia,  lanciato anche quest’ anno con  la campagna “Molletta Rossa Tour” nelle scuole siciliane, contro ogni forma di discriminazione; nella convinzione che ogni cambiamento nasce sensibilizzando per primi i giovani. Gli studenti dovranno realizzare una breve videoclip, sul tema delle discriminazioni, utilizzando l’applicazione WhatsApp e concludere la ripresa con uno slogan o una battuta dedicata a ‘Una molletta a scuola per sostenere le differenze’. Per l’anno scolastico 2015/2016, attraverso un WhatsApp Video Contest si cercherà della scuola siciliana che diventerà testimonial ufficiale Molletta Rossa. Per promuovere l’iniziativa  i volontari del Comitato Locale di Alcamo si sono adoperati organizzando alcuni incontri nelle scuole per stimolare gli studenti a partecipare alla campagna e sensibilizzarli in ordine alle tematiche antidiscriminazione ed informandoli  riguardo il ruolo di Croce Rossa in soccorso e sostegno ai migranti ed il sistema di accoglienza ai rifugiati.La Croce Rossa in questo progetto si è avvalsa delle testimonianze dirette di alcuni ospiti ed operatori del Centro S.p.r.a.r (Sistema di Protezione Richiedenti Asilo eRifugiati) del Comune di Alcamo, sito in via Pia Opera Pastore, 6 e in via Madonna del Riposo, 125. I volontari del Comitato Locale di Alcamo hanno incontrato numerosi studenti del Liceo Scientifico “G. Ferro,  del Liceo Classico “Cielo d’Alcamo, dell’ITC “G. Caruso, dell’Istituto Comprensivo “S. Bagolino” di Alcamo e di altre scuole primarie. Su richiesta  dei rappresentanti degli studenti del Liceo Scientifico di Alcamo, i volontari della Croce Rossa alcamese, sono stati invitati a partecipare alle assemblee di istituto previste per il  30 marzo ed il 31 marzo, nelle quali parleranno del  loro impegno in favore dei più vulnerabili e contro ogni forma di discriminazione. Durante le  assemblee verrà anche presentato un video contro il razzismo, realizzato dagli stessi alunni. Un altro incontro è previsto  martedì 5 aprile presso l’Istituto Comprensivo “G. Pascoli –L. Pirandello” di Castellammare del Golfo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl commissario Arnone istituisce l’area pedonale ad Alcamo
Articolo successivoQuel botto che attende ancora verità