Via dal gruppo “La Città che Vorrei” per costituire il gruppo del “Partito Socialista Italiano”

1231

Emanuela Renda PSIEmanuela Renda, Consigliere Comunali di Gibellina, ha deciso di distaccarsi dal Gruppo Consiliare “La Città che Vorrei” e di costituire autonomamente il Gruppo Consiliare del “PARTITO SOCIALISTA ITALIANO”. In un comunicato chiarisce la propria posizione nei confronti dell’amministrazione: il nuovo gruppo si collocherà all’opposizione “di questa amministrazione rimanendo aderenti allo spirito critico che ha contraddistinto e che contraddistingue il gruppo “La Città che Vorrei” nei confronti dell’Amministrazione”.

“Si ritiene, anzi, – continua il comunicato – in tal modo di dare nuova linfa ad una opposizione critica ma anche costruttiva, portando in primo piano l’esperienza di un partito, quale quello Socialista, che si sta distinguendo per il recupero della cultura del fare politica non a titolo personale ma all’interno dei partiti. L’idea di fondo che contraddistinguerà il nuovo gruppo sarà il bene comune e la politica come servizio per la collettività”.

“Il gruppo – chiude il comunicato – resta aperto ad ogni confronto propositivo e concreto per risolvere le emergenze della nostra comunità”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArco del Cavaliere. Buon esempio di collaborazione tra Pubblico e Privato
Articolo successivoUno sguardo a destra… uno a sinistra!