Annullato sequestro preventivo per i beni di Gucciardi Michele

1565

Ermes PizziniNella sostanziosa Operazione “ERMES”, a Dicembre 2015, tra tanti sequestri di beni e aziende eseguiti, anche precedentemente a questa data, veniva eseguito il sequestro preventivo di una grossa azienda agricola e di beni immobili nei confronti di Gucciardi Michele, il quale nel mese di agosto, dello stesso anno, era stato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare del GIP di Palermo, scaturita nella stessa operazione “ERMES”; l’accusa all’imputato è associazione mafiosa, nel particolare “per avere favorito la corrispondenza, mediante pizzini, con il super latitante Matteo Messina Denaro”.

Gli avvocati dello stesso fanno sapere che: “Il Tribunale della Libertà e dei Sequestri, con ordinanza dell’8 gennaio ha annullato il provvedimento di sequestro preventivo in quanto i difensori di fiducia, Avv. Gaspare Benenati, Vincenzo Catanzaro e Giuseppe Benenati, con l’ausilio del consulente di parte hanno ricostruito con metodo certosino i redditi del nucleo familiare del Gucciardi, dimostrando come nel caso di specie non vi fosse sproporzione con i beni posseduti, che sono stati tutti restituiti ai legittimi proprietari”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFazio chiede alla Regione 1 milione e mezzo di euro per Consorzi Universitari, Luglio Musicale e Biblioteca Fardelliana
Articolo successivoRespingimenti e procedure di registrazioni degli immigrati poco chiare nell’Hotspot di Trapani