Condannato scippatore a Mazara del Vallo

1234

scippo-collanaMAZARA DEL VALLO – I fatti risalgono al luglio 2012, quando una giovane donna stava passeggiando per le strade di Mazara del Vallo e si è vista prendere dal collo una colla d’oro.

A seguito di denuncia la vittima avrebbe riconosciuto senza dubbi il giovane attraverso un album fotosegnaletico mostratole dai militari ove la giovane si era rivolta.

Una volta individuato, Jedday Ouissem, classe 87 magrebino è stato così chiamato a rispondere di furto con scippo.

Al termine del processo – in cui sono stati ascoltati sia la vittima che alcuni militari intervenuti dopo i fatti – il PM di udienza Alessandra Calò aveva chiesto la condanna dell’imputato a 6 mesi di reclusione.

Il giovane imputato è stato invece condannato dal giudice Bruno Vivona a 2 anni di reclusione, pena che il tribunale non ha sospeso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteErice premia il più bel Babbo Natale e la più brutta befana
Articolo successivoArrestato dalla Polizia di Alcamo l’uomo che ha aggredito la moglie. L’accusa è tentato omicidio