Droga invece di clandestini

1202

guardia-di-finanza-1Motonave fermata dalla Finanza al largo di Pantelleria, in stiva c’erano 13 tonnellate di hashish

Unità della Guardia di Finanza impegnate nell’operazione di soccorso a clandestini e contrasto ai mercanti di essere umani si sono ritrovati sulla stessa rotta di una motonave battente bandiera panamense e quando l’hanno fermata a 10 miglia da Pantelleria hanno fatto una incredibile scoperta.

Scesi in stiva i finanzieri hanno trovato 500 pacchi ben imballati contenenti hashish per un totale di 13 tonnellate. A intervenire sono stati mezzi aerei e navali della Finanza impegnati nell’operazione Frontex Triton 2015, la motonave “Munzur”, di circa 80 metri, battente bandiera panamense con il suo maxi carico di sostanza stupefacente perfettamente imballato è stata intercettata poco lontano da Pantelleria dai team di due pattugliatori d’altura. La nave è stata condotta nel porto di Palermo. Gli undici membri dell’equipaggio, tutti di origine ucraina e georgiana, sono stati fermati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProcesso D’Alì, rinvio a febbraio
Articolo successivoL’Alba Alcamo affronterà il Kamarat sul neutro di Castellammare del Golfo
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.