La tensione sale per il match tra Pallacanestro Trapani e Siena

798

mays11Domani, domenica 1 novembre (ore 14.15, diretta Sky Sport 3 HD), la Pallacanestro Trapani giocherà, in casa, al Pala Conad contro Siena, nella gara valida per la quinta giornata di A2, girone Ovest. Coach Ducarello dovrà fare a meno di Mattia Molteni, per un lieve problema di salute. La giovane guardia granata tornerà nel gruppo dopo un breve periodo di riposo. Al suo posto ci sarà Giorgio Costadura.

Ecco, pertanto, la lista dei giocatori convocati:

Keddric Mays, Andrea Renzi, Claudio Tommasini, Mirko Gloria, Massimo Chessa, Gabriele Ganeto, Kenneth Viglianisi, Demián Filloy, Taylor Griffin, Giorgio Costadura.

Gli Arbitri saranno: BORGO CHRISTIAN di DUEVILLE (VI), NUARA SALVATORE di SELVAZZANO DENTRO (PD), CATANI MARCO di PESCARA (PE).

Potete vedere o ascoltare il match:

Diretta Sky Sport 3 HD (dalle ore 14.00).

Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it.
Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP.

Dopo la partita, risultato, tabellino e cronaca su www.pallacanestrotrapani.com.

Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre) martedì 3 novembre, ore 20.30.

Keddric Mays (play-guardia Pallacanestro Trapani): “In quest’ultima settimana siamo cresciuti molto come squadra. Dopo la partita di Scafati, ci siamo parlati e abbiamo riflettuto sui problemi che abbiamo manifestato. Stiamo segnando molto, sia in casa che in trasferta, quindi se vogliamo fare un salto di qualità dobbiamo partire dall’applicazione difensiva. E’ importante che facciamo uno sforzo per aiutarci e collaborare di più tra di noi. Dal punto di vista personale mi sento sempre meglio, di settimana in settimana, e la mia condizione fisica viaggia di pari passo con il mio inserimento all’interno del sistema di gioco. Sono disposto a rinunciare a punti e tiri per me stesso, in attacco, se questo può servire per il bene della squadra. Dobbiamo muovere di più la palla, per trovare fiducia e coinvolgere tutti nel modo giusto”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani protagonista all’ultimo giorno di Expo
Articolo successivoBulgarella, Il Tribunale del riesame di Firenze accoglie a metà le ipotesi di accusa. Esclusi contatti con Messina Denaro
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.