La Sicilia va in trasferta, sempre più richieste le opere siciliane per mostre all’estero. Soddisfazione al Museo Civico di Castelvetrano Selinunte

935

museo gruppoLa Sicilia va in trasferta, l’arte e la storia non hanno confini, così alcuni reperti del Museo Civico di Castelvetrano Selinunte partiranno temporaneamente per una importante mostra itinerante, che è stata organizzata da due università europee, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare, diretta dal prof. Sebastiano Tusa.

Alcune anfore, un elmo, che è uno dei rostri della battaglia delle Egadi, con la raffigurazione della vittoria alata e della stadera bizantina, partiranno per il museo universitario di Amsterdam, in Olanda, per una importante mostra sui tesori del Mar Mediterraneo, che racchiuderà oltre 140 reperti e che sarà inaugurata il prossimo mese di ottobre. Successivamente  la mostra sarà ospitata dalla prestigiosa università di Oxford, in Inghilterra per poi essere ospitata anche a Palermo e poi ripartire per un tour in altre importanti città europee.

Giustamente felice l’amministrazione di Castelvetrano:“ Siamo felici di essere stati coinvolti dal prof. Tusa in questo progetto europeo così prestigioso che darà una importante visibilità alla nostra città  – ha affermato l’assessore Stuppia  – queste operazioni di marketing territoriale  riteniamo siano fondamentali per far conoscere in contesti così prestigiosi le nostre eccellenze.”

“Il nostro mare Mediterraneo è uno scrigno straordinario per bellezze naturalistiche e per reperti archeologici- afferma il prof. Tusa- grazie alla volontà di un polo universitario e museale importante come quello olandese siamo riusciti ad organizzare una mostra molto prestigiosa che è molto attesa in Olanda e che poi diventerà itinerante offrendo una vetrina prestigiosa al nostro territorio.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Pd è solidale a Scibilia
Articolo successivoBella prova della Pallacanestro Trapani contro la Fortitudo Agrigento. Spettacolo e forti emozioni al Pala Conad