DDL turismo religioso. Figuccia: “Monte Iato come Machu Picchu. La Sicilia può voltare pagina”

1024

jato“Abbiamo presentato un disegno di legge a sostegno del turismo religioso in Sicilia. Un modo per promuovere la vacanza culturale legata ai luoghi di culto, attraverso l’attivazione di convenzioni con enti di promozione che operano in Italia e all’estero”, lo ha dichiarato l’onorevole Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars in occasione del convegno ‘Luci e geometrie’, svoltosi a Monreale presso il Palazzo arcivescovile.

“Nell’attesa del riconoscimento del percorso arabo-normanno da parte dell’Unesco non dobbiamo perdere tempo – prosegue Figuccia -. La nostra Sicilia ha una storia e un ambiente unici. Si pensi ad esempio al parco archeologico del Monte Iato, dove l’università di Zurigo investe da oltre quarant’anni in attività di scavo e ricerca, si tratta di una piccola Machu Picchu, che nulla ha da invidiare ad altri siti. Le norme proposte possono costituire una importante opportunità”.