Muore una donna d’origine alcamese a Palermo gettandosi dal balcone

7687

118-ambulanzaPALERMO. Una pasqua amara per una donna di 52 anni, di origine alcamese, che si è gettata dalla sua abitazione in vicolo di Cristofalo, a Palermo, nel quartiere di Pallavicino. La donna si è lanciata dal secondo piano proprio la notte di pasqua. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale che hanno rivenuto davanti la veranda una sedia, probabilmente utilizzata dalla donna. Inutili i soccorsi visti i grossi traumi riportati dalla donna. Sebbene gli inquirenti stanno indagando sulle dinamiche sembra probabile l’ipotesi di un suicidio.

La donna, era un’insegnante, trasferitasi da tempo a Palermo. Secondo alcune testimonianze pare soffrisse di crisi depressive.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBuona Pasqua da Alqamah!
Articolo successivoLa regione discute le disposizioni sulle ex province, Fazio interviene sulle università