Trivellazioni in Sicilia un disastro. Green Italia, Fabio Granata: “ENI faccia bonifiche e rigeneri la produzioni”

1412

Green ItaliaFabio Granata Coordinatore di Green Italia attacca Renzi e Crocetta per le trivellazioni in Sicilia.

“Renzi e Crocetta – afferma Granata – ritengono di assecondare gli interessi delle multinazionali del fossile lasciando campo libero alle trivellazioni petrolifere in Sicilia: troveranno molto più di comitati locali sulla loro strada”.

“A qualcuno – continua Granata – non e’ bastato il disastro industriale degli anni ‘60 e ‘70 che ha seminato devastazione e morte e vuole perpetuare quel modello,tornando alle ricerche petrolifere e una economia basta sul fossile. Ma la Sicilia non e’un hub petrolifero e Renzi e Crocetta troveranno ben altro che comitati locali sulla loro strada: esiste una Sicilia che ha puntato sul turismo di qualità,sulla cultura,sulle rinnovabili e sul l’agricoltura che non intende farsi nuovamente demolire in nome di interessi economici legati alle multinazionali del petrolio.Su questo Green Italia, insieme a quelle forze associative, culturali e politiche che intendono contrastare questo disegno, sarà in prima fila per difendere la dignità del nostro territorio, il nostro paesaggio e la nostra storia”.

“ I governi fossili di questa  sinistra asservita agli industriali e all’Eni  dovranno fare un passo indietro  perché oggi, a differenza che negli anni passati, la stragrande maggioranza dei siciliani di ogni opinione politica e’contro il vecchio modello fossile, invasivo e inquinante. Si fermi la raffinazione a Gela, Milazzo e Augusta,e l’ ENI faccia le bonifiche e rigeneri la produzione” – conclude Granata.

Un attacco frontale, come sempre ci ha abituato Granata, che fa piacere a molti siciliani, perché magari preferirebbero uno sviluppo mediante il turismo, anche quello eno gastronomico, invece di distruggere con le trivellazioni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’ASD S. Francesco di Paola perde sul campo dell’Erice Entello. Partita dai due volti
Articolo successivoCattolici ed Ortodossi in Chiesa Madre
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.