Il Gal Elimos organizza il convegno: “La Sicilia a tavola: salute, tradizione e cultura”

908

logo Gal ElimosSi terrà, venerdì 19 Dicembre 2014 alle 17,30 presso “Lo Stagno” di Salaparuta, un convegno dal tema «La Sicilia a tavola: salute, tradizione e cultura». “La Sicilia – afferma Rocco Lima Responsabile di Piano del Gal Elimos – è una regione di mare e di sole, ma è anche una regione agricola di grande tradizione gastronomica ed enologica, biologica e biodinamica. La nostra regione racchiude queste a tante altre caratteristiche. La dieta mediterranea, ad esempio, si caratterizza per essere un vero e proprio stile di vita da promuovere, valutandone le ricadute sul piano dell’immagine, della salute e del turismo, nonché dal punto di vista imprenditoriale.”

“I prodotti tipici – continua Lima – possono valorizzare ed incentivare l’economia di un territorio. Oggi, come non mai, i mercati richiedono prodotti sani e genuini, volendone conoscere la provenienza ed i metodi di produzione e questo rappresenta una grande opportunità per i nostri produttori e per il nostro territorio. Su tutti questi temi, e su quali siano le prospettive connesse alla partecipazione Expo 2015, farà il punto della situazione – conclude Rocco Lima – il convegno organizzato dal Gal Elimos in collaborazione con il Consorzio di Tutela DOC Salaparuta.

Nel merito porteranno i saluti Liborio Furco (Presidente del GAL Elimos), Pietro Scalia (Presidente del Consorzio di Tutela DOC Salaparuta). Relazioneranno, invece, Maurilio Caracci (Responsabile Marketing GAL Elimos) Il marketing territoriale del Gal Elimos: verso l’EXPO ed oltre; Tanino Santangelo (agronomo esperto del territorio) Vocazionalità e tipicità: legame imprescindibile; Patrizia Santangelo (Funzionario della Professionalità di Servizio Sociale presso il Ministero della Giustizia e Responsabile progetto “Porta a Scuola il Belice”) Dal nostro territorio, dai nostri bambini … una cultura nuova che si nutre di solide radici; Lorenzo Pagliaroli (Sindaco di Poggioreale, produttore formaggi e rappresentante della Vastedda del Belice) L’esperienza del Consorzio della Vastedda del Belice e Fabrizio Melfa (dottore nutrizionista) La dieta Mediterranea.

Sono, infine, partner del convegno anche le seguenti aziende: Biogaia, Alicos, Sapori Antichi, ‘U Timpuni, ‘U Panaru e Rocche della Sala di Romeo».

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAggredito il custode di “Villa Oliva” a Castellammare: fermato diciassettenne
Articolo successivoAssolto presunto spacciatore alcamese per non aver commesso il fatto
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.