Possibile emergenza rifiuti nei prossimi giorni in Provincia di Trapani

1432

Aimeri AmbienteTRAPANI. Non ci sono buone prospettive per i lavoratori dell’ Aimeri ambiente  e per chi ogni giorno usufruisce del lavori di queste persone. La Uil di Trapani ha infatti prospettato un’emergenza rifiuti in gran parte della provincia di Trapani a causa del mancato pagamento delle mensilità di agosto da parte dell’ Aimeri Ambiente,  la società che si occupa della raccolta e dello smaltimento della spazzatura nei comuni di Trapani, Marsala e San Vito Lo Capo. A segnalarlo è il segretario provinciale della Uil Giorgio Macaddino. “Il caso non può che suscitare preoccupazione e rabbia – afferma -. Le organizzazioni sindacali nelle prossime ore attiveranno le procedure di raffreddamento che porteranno, poi, all’ arresto del servizio e alle conseguenti attività di protesta da parte dei lavoratori”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAccordo di co-marketing con Ryanair. Fazio: «Dichiarazioni di Damiano tardive ed inopportune. Mette a rischio l’accordo tra i sindaci».
Articolo successivoFrancesco Buzzurro ai “Tramonti Elimi: da Segesta a Calatafimi”