Falsi volontari raccolgono offerte per la festa di San Michele

1171

foto-vescovoTRAPANI. In questi giorni sedicenti volontari della parrocchia “San Michele Arcangelo” di Erice Casa-Santa si sono presentati presso le attività commerciali del trapanese per raccogliere offerte per la processione del Santo che si celebra il 29 Settembre. Il parroco don Franco Vivona ha diffuso immediatamente una nota in cui afferma di non aver autorizzato nessuno a raccogliere offerte e in cui mette in guardia i fedeli da simili richieste chiaramente fraudolente che mirano ad ingannare la buona fede della gente.
“Nessuno ha la mia autorizzazione né ha ricevuto da me alcun incarico per raccogliere offerte o fondi per la festa – afferma don Franco Vivona – La festa di San Michele, come sempre, viene organizzata e finanziata con le offerte che i fedeli liberamente donano in parrocchia e con l’eventuale patrocinio del Comune di Erice”.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Un patto federativo…ma tra persone perbene”
Articolo successivoDue arresti ad Alcamo per spaccio di stupefacenti