Evade dalla comunità. Condannato

711

MARSALA. E’ stato condannato alla pena di 8 mesi di reclusione, Ivan Polizzi, difeso dall’avv.Presenti, con l’accusa di evasione e furto. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, è fuggito da una comunità di Marsala, dove era stato trasferito per alcune cure terapeutiche. Per agevolare la sua fuga si è servito di  un’ autovettura rubata ad uno degli educatori della stessa comunità. Recatosi a Catania, suo paese d’origine, da lì a poco è andato in caserma per costituirsi. Il giudice Bruno Vivona, del Tribunale di Marsala, ha concesso all’uomo una riduzione di pena che dovrà scontare non potendo più beneficiare di una sospensione della stessa.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani Calcio, orgoglio di una città
Articolo successivoMessi in sicurezza i sentieri di Monte Bonifato