Danneggiate da vandali 4 vetrine di corso VI aprile (foto)

1895

ALCAMO. Non è chiaro il movente ma la notte di Capodanno ben quattro vetrine di due diversi negozi di corso VI aprile sono state danneggiate, alcune letteralmente ridotte in frantumi, da vandali che hanno portato via merce per poche centinaia di euro. Un’amara sorpresa per i due negozianti che hanno fatto questa triste scoperta il giorno del primo dell’anno. Si tratta di due negozi, uno di scarpe l’altro di abbigliamento, a poca distanza l’uno dall’altro alle cui vetrine sembra siano arrivati colpi di martello o di mazza.

Non è ben chiaro se sia trattato di un gesto disperato, di qualche sconsiderato in preda ai fumi dell’alcool o altro. Ciò che appare evidente è che ai relativi commercianti è stato fatto un danno non indifferente, non solo per la merce rubata, ma soprattutto per l’aspetto strutturale.

All’evento seguono le indagini delle forze dell’ordine che cercheranno di comprendere meglio dinamiche e moventi.

[nggallery id=212]

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEvade dai domiciliari, in manette partinicese 35enne
Articolo successivoIl Big Bang di Alcamo esprime la sua opinione sulla Tares
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.