Siglato gemellaggio tra Alcamo e il Governatore di Aqaba nel Regno della Giordania

953

ALCAMO. Il sindaco Bonventre, ha siglato lo scorso sabato, un patto di amicizia e gemellaggio con il governatorato di Aqaba nel regno di Giordania, per realizzare tutta una serie di iniziative socioculturali ed economico/commerciali comuni alle due città.

Alla firma fra il sindaco Bonventre e il Chief commissioner Kamel O. Mahadin, presente anche il Presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Scibilia.

L’iniziativa rientra fra i compiti istituzionali degli enti per promuovere e sviluppare idee e valori in cui comunità lontane fra loro ma che possono vantare un patrimonio culturale comune, possono riconoscersi.

“Le origini storiche della nostra città – commenta Bonventre – che vogliono Alcamo fondata dagli Arabi costituiscono elemento di comunione proprio con il governatorato di Aqaba in Giordania ed oggi, in uno spirito di comprensione e di reciproca buona volontà viene firmato l’accordo fra Alcamo, importante centro commerciale siciliano votato all’agricoltura e alla produzione del vino e la Zona Economica Speciale di Aqaba Authority (ASEZA) del Regno hascenita di Giordania affinché le città gemellate possano migliorare la fattibilità economica e lo sviluppo di entrambe le parti. L’intento è quello di collaborare nei campi più svariati dall’agricoltura alla protezione ambientale, dal turismo al commercio, dall’architettura del paesaggio all’urbanistica e quant’altro possa rivelarsi terreno fertile per scambi proficui”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePremiazione concorso “uno spot contro la violenza”
Articolo successivoCuffaro condannato per grave lesione all’immagine della Regione Sicilia