Cuffaro condannato per grave lesione all’immagine della Regione Sicilia

690

Nuovi guai per l’ex Presidente della regione Sicilia, Totò Cuffaro, in carcere perché condannato a 7 anni per favoreggiamento alla mafia, infatti i giudici della Corte dei Conti di Palermo lo hanno condannato a pagare 150mila euro per danno d’immagine alla Regione Sicilia.

Le motivazioni: “Nessun dubbio può sussistere circa l’esistenza di una grave lesione all’immagine della Regione siciliana in conseguenza del comportamento delittuoso del suo presidente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSiglato gemellaggio tra Alcamo e il Governatore di Aqaba nel Regno della Giordania
Articolo successivoCGIL Alcamo: con la TARES colpite ancora una volta le fasce più deboli