Incendiata l’auto di un poliziotto

879

ALCAMO. Questa mattina è stata data alle fiamme un’autovettura, modello Nissan Micra, ad Alcamo in Via Pietro Montana, all’interno di un area condominiale destinata al parcheggio. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco di Alcamo che hanno domato l’incendio. Il proprietario del mezzo è un poliziotto che presta servizio a Castellammare del Golfo. Questo è il secondo episodio, dopo l’incendio del 6 Novembre, ai danni di un poliziotto di castellammare del golfo che presta servizio ad Alcamo.

Fatti inquietanti che sembrano avere come obiettivo l’intimidazione delle forze dell’ordine. Seppure tra Alcamo e Castellammare del Golfo sembra che ci sia un’apparente tranquillità, le forze criminali, specie quelle mafiose, sono in pieno riassetto interno e riorganizzazione degli affari criminali. In questi anni, infatti, tante sono state le confische e gli arresti di uomini vicini a Cosa Nostra e all’imprenditoria criminale. Un campanello d’allarme da non sottovalutare che potrebbe significare l’intento di riacquisire il totale controllo del territorio da parte della criminalità organizzata.

(Foto di repertorio)

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNicola Coppola: “Possibilimente due cittadini su tre non pagano”
Articolo successivoNicola Coppola: “A breve un centro per la distribuzione pasti”
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.