A rischio i locali in Via Tenente Manno

641

ALCAMO. I locali comunali che ospitano gli uffici del servizio urbanistica ad Alcamo, in via Tenente Manno, sono a rischio di incolumità pubblica.

A lanciare l’allarme, attraverso un interrogazione al Sindaco di Alcamo, la terza commissione consiliare. Nella struttura si sono registrati distacchi di intonaco e parti di laterizi dal soffitto del primo piano a causa di infiltrazioni di acqua provenienti dal soffitto.

Già il Sindaco Bonventre, nel mese di febbraio 2013, aveva ordinato di fare ricorso alla procedura di somma d’urgenza e di demandare al dirigente del settore dei Servizi Tecnici le conseguenti azioni gestionali.

Ad oggi nessun lavoro di messa in sicurezza è stato fatto, nonostante le continue segnalazione delle Terza Commissione. Qualche settimana fa un dirigente comunale è stato costretto a disporre l’interdizione al piano terra e al cantinato-archivio.

Tra le domande della terza commissione al Sindaco troviamo:

1. Perché a seguito di ben otto segnalazioni da parte del Dirigente F.F. non si è ancora intervenuti a provvedere ad effettuare i lavori manutentivi sui locali in parola?

2. Stante la volontà della più alta espressione politica locale, il Sindaco, cosa osta alla realizzazione dei sospirati interventi manutentivi?;

3. Perché l’amministrazione comunale non ha risposto all’invito della scrivente commissione – lasciandolo senza alcuno riscontro – in merito alla convocazione urgente per discutere e trovare soluzioni circa l’argomento de quo?

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani Calcio, si riparte dal Provinciale.
Articolo successivoInterrogazione del gruppo ABC sulla “movida” alcamese