Siena, segnano Chiocchi e Giannetti, Trapani sfortunato.

675

Di IRENE DI BONO. Il clamore che ha destato la partita Siena-Trapani è abbastanza importante. A creare scompiglio ci pensa il guardalinee Chiocchi che mette la firma ad un errore clamoroso. Succede che un lancio di Paolucci viene deviato da Pagliarulo e prende prima la traversa poi il palo e non entra in porta, non supera la linea della porta, ma per Chiocchi “abbagliato” è gol. La squadra granata a ragione protesta, ma l’arbitro piuttosto che fare ammenda per questo errore ammonisce addirittura Rizzato. La partita, si gioca ed è comunque una partita equilibrata, i giocatori di entrambe le squadre cercano le conclusioni fino a quando Feddel atterra Mancosu in area di rigore e viene espulso. Rigore per il Trapani messo a segno da Matteo, il pallone a destra il portiere a sinistra. La Manna non aveva capito. Il Trapani si prende il pareggio meritato che togliendo l’errore era vantaggio.

Il secondo tempo scorre con azioni non concluse felicemente dai granata e nemmeno dai senesi. Pirrone, Garufo Caccetta, Pagliarulo cercano la porta che non trovano, anche il Siena prova le proprie conclusioni, Rosina Valiani e Giannetti danno non poco fastidio alla formazione di Boscaglia fino a quando la combinano. Rosina, in zona Cesarini, lancia per  Giannetti che di testa fa il gol della vittoria. Nonostante il Siena giochi in 10 non ha problemi in campo. La sfortuna e la disattenzione finale puniscono ancora i Granata che tornano a casa a mani vuote ingiustamente. La rosa di Boscaglia in campo per questo match: Nordi, Garufo, Pagliarulo, Martinelli (22’st Priola), Rizzato, Pacilli (20’st Iunco), Caccetta, Pirrone, Nizzetto, Abate (26’st Djuric), Mancosu. A disposizione: Marcone, Priola, Ciaramitaro, Feola, Madonia, Finocchio, Gambino

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo Calcio in vetta!
Articolo successivoUsura bancaria: parte da Trapani un ciclo di seminari formativi per tutelare gli utenti nei rapporti creditizi