Arrestati dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio

670

CASTELVETRANO. Arrestati dai carabinieri nel corso di un servizio mirato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, due uomini di Castelvetrano mentre rientravano da Palermo a bordo di una Alfa 147.

C.F. 41 anni e B.D. 20 anni, alla vista dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno repentinamente svoltato per evitare il posto di blocco. I carabinieri, insospettiti dal comportamento dei due uomini, si sono posti all’inseguimento dell’auto, riuscendo a bloccarla poco dopo, rinvenendo all’interno dell’auto un involucro di cellophan contenente circa 100 grammi di cocaina, per un valore sul mercato illecito della droga, di circa 5000 euro.

I due sono stati condotti in caserma e posti in stato di arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e presso il Tribunale di Marsala, è stato disposto dal Giudice, l’obbligo di firma alla Stazione di Castelvetrano, al fine di poterli costantemente monitorare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCittadella dei giovani si o no?
Articolo successivoLa T.H. Alcamo si prepara alla stagione in A2 con importanti novità di mercato