I carabinieri individuano una piantagione di marijuana nei pressi della ferrovia

586

TRAPPETO. I carabinieri di Trappeto, nel corso di un’operazione finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno rinvenuto su un terreno di proprietà delle Ferrovie dello Stato, sito nella località “Lido Casello”, ben quarantotto piantine di cannabis indica, un sacchetto contenente 350 grammi di marijuana già pronta alla vendita, oltre a luci ultraviolette, fertilizzante e altro materiale utilizzato per la coltivazione delle piantine. Il tutto è stato posto sotto sequestro e inviato al personale specializzato del L.A.S.S. Carabinieri di Palermo, per le dovute analisi di laboratorio al fine di accertarne il principio attivo della droga rinvenuta.

Intanto i carabinieri proseguono le indagini, per individuare i i proprietari delle sostanze stupefacenti rinvenute, autori del reato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrisi idrica nei comuni dell’agro-ericino serviti dal dissalatore, Fazio presenta una interrogazione all’ARS
Articolo successivo“Donne nella progettualità territoriale”, martedì al Castello Arabo-Normanno