A Castelvetrano 40 immigrati puliscono le spiaggie

757

Il Sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, informa la cittadinanza che è partito il progetto”spiagge a colori” nel Comune di Castelvetrano, con 40 immigrati che lavoreranno per la pulizia di tutto il territorio. Si tratta di immigrati, provenienti in maggioranza da Pakistan e Nigeria, che fanno parte del progetto Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati che è costituito dalla rete degli enti locali che, per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata, accedono, nei limiti delle risorse disponibili, al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. Il progetto realizzato dalla Cooperativa Insieme e dall’amministrazione di Castelvetrano, non prevede alcun costo per le casse comunali, poiché le borse lavoro saranno interamente finanziate dal Ministero dell’Interno. Gli immigrati saranno impiegati, nei prossimi 30 giorni, per tre ore quotidiane, nella pulizia di spiagge e di vari siti del territorio, assicurando un sicuro miglioramento al servizio della pulizia.

Siamo soddisfatti del progetto che, oltre ad assicurare un miglioramento negli standard di pulizia grazie ad un congruo aumento dei lavoratori impegnati –  afferma il Sindaco- ha un grande valore per l’inserimento sociale degli immigrati, che oltre a lavorare subito, cosa abbastanza rara in tutto il fenomeno migratorio dell’accoglienza, si mettono a disposizione della comunità che li accoglie.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano: bilancio partecipato
Articolo successivoPrecisazione articolo “Intercettazioni, malaffare e scambio di voti ad Alcamo”