Alcamo Calcio a rischio: Bonventre lancia un appello

1067

ALCAMO. A pochi giorni dal termine utile per l’iscrizione al Campionato di Eccellenza, dove dovrebbe gareggiare l’ ASD Alcamo in un futuro pressochè incerto della società calcistica alcamese, il sindaco di Alcamo Sebastiano Bonventre rivolge un appello a tutti coloro i quali sono coinvolti a vario titolo nella vicenda chiedendo di dare il loro contributo alla causa “affinché sia possibile organizzare sia per il presente che per il futuro, una programmazione più serena, anche con l’ambizione di rinverdire i fasti di un tempo, quando la città “impazziva” per la sua squadra di calcio. Quest’Amministrazione s’impegna, comunque, a fare tutto ciò che è possibile e ritenuto opportuno per scongiurare la scomparsa del glorioso sodalizio bianconero. D’altronde – continua Bonventre – siamo ben consapevoli dei problemi che la massima società di calcio della nostra città è chiamata a sostenere e risolvere in pochissimi giorni, nonché del fatto che le attuali forze dirigenziali non siano in grado di affrontare la situazione”.

Inoltre il primo cittadino alcamese, rivolgendosi ai professionisti sportivi dell’Alcamo Calcio, ha aggiunto: “considerato il drammatico momento economico-finanziario che sta attraversando il nostro paese, l’Amministrazione rivolge un accorato appello a tutti quei calciatori alcamesi affinché siano disponibili a giocare nella squadra della propria città, senza alcuna pretesa economica. Gesto, questo, da intendersi e considerarsi quale contributo della collettività, ognuno per le proprie competenze, per non fare scomparire lo “sport più amato” dalla e nella nostra città”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStragusto e Strapartecipazione di pubblico
Articolo successivoLa Regione finanzierà l’aeroporto di Birgi