Miccoli è talento sprecato

2669

Ricorda che la cosa più triste nella vita è il talento sprecato. Puoi avere tutto il talento del mondo, ma se non fai la cosa giusta, non succede niente”. Questa frase presa dal Film Bronx di Robert De Niro rischia di diventare la giusta interpretazione dei fatti che riguardano l’ex giocatore del Palermo, Fabrizio Miccoli. L’ex capitano intercettato sembra abbia detto parole ingiuriose contro Giovanni Falcone,  il magistrato ucciso dalla mafia e simbolo della Sicilia. Se le intercettazioni fossero confermate e fossero confermati i reati contestati all’ex giocatore del Palermo, ci troveremo davvero a un talento sprecato, infatti per essere grandi campioni non ci vuole solo la bravura nel gioco, ma essere anche un  grande uomo e un esempio. A Miccoli bisognerebbe dire che offendendo Falcone si offende tutto il popolo siciliano, che lotta ogni giorno contro la mafia, quel cancro che non ha permesso a questa terra di poter esprimere le sue enormi potenzialità culturali e economiche. Il Romario del salento con il tatuaggio del Che così si trasformerebbe da campione, genio e sregolatezza in un uomo di poco conto e pure da “galera”?

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLe iniziative di domenica 23 giugno
Articolo successivoLa lista dei politici che entravano gratis al Barbera – Coinvolti anche due trapanesi
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.