Allarme squalo alla Cala di Palermo

1206

PALERMO. Questa mattina una nave Snav, in servizio tra la Sardegna e la Sicilia, ha segnalato la presenza di un grosso pesce, presumibilmente uno squalo, nelle acque tra il porto e la Cala. Sono subito scattate le procedure di sicurezza, anche perchè nelle stesse ore i vigili del fuoco erano impegnati nel recupero del corpo di un suicida, proprio in quelle acque. Il grosso pesce si è dileguato prima della cattura, o di essere spinto al largo , come più probabilmente si sarebbe proceduto; è stato invece fotografato e dalle immagini si evince la sagoma di un pesce stimabile in circa due metri di lunghezza. Nella tarda mattinata i vigili del fuoco sono riusciti a recuperare il corpo , in sicurezza, ma del pesce nessuna traccia; adesso gli esperti stanno studiando le immagini al fine di stabilirne il tipo ed anche la presunta pericolosità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’associazione Laurus cancella lo scempio
Articolo successivoNotte Bianca a Castelvetrano