Francesco Domingo condannato a cinque anni e sei mesi di reclusione

5163

TRAPANI. Francesco Domingo è stato condannato dal  Tribunale di Trapani a scontare una pena di cinque anni e sei mesi di reclusione e al pagamento di una multa per tentata rapina ed estorsione, reati commessi nello scorso 2012, ai danni di una commerciante alcamese. Per il ventunenne Antonio Campo invece, suo presunto complice, è stata emessa una condanna più breve, ma non meno grave, di due anni, due mesi e venti giorni, accusato “solo” di estorsione.

In attesa di questa sentenza, Domingo è stato individuato come responsabile, insieme ad altri due complici, dell’attentato incendiario alla segreteria politica dell’ex Senatore Papania.

Questa và ad aggiungersi a una lunga serie di condanne, tra le quali una di omicidio, risalente all’ottobre del 2001, periodo in cui Domingo, oggi trentenne, aveva soli 18 anni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncidente a Licata: alcamese in prognosi riservata
Articolo successivoAlcamo, “Sangu mè vita tò”