Riaperta la conduttura di Chiusa

872

ALCAMO. La conduttura di Chiusa era stata abusivamente interrotta ma è stata riaperta. Il sindaco ha ringraziato la III commissione consiliare permanente. Il 15 maggio la riduzione si è resa davvero consistente. La sorgente fornisce 5 litri al secondo ad Alcamo e Grisì. Il sindaco e la terza commissione appresa la notizia  hanno optato per il sopralluogo notando che il catenaccio che porta alla sorgente era rotto e la saracinesca che permette di far giungere l’acqua ad Alcamo era completamente chiusa. Il flusso era completamente deviato verso Grisì. Sono stati informati dell’accaduto il commissariato di Alcamo e il Sindaco di Monreale, su cui insiste la sorgente. I tecnici hanno poi provveduto a riaprire la conduttura per assicurare l’acqua ad Alcamo.

I sindaci delle due città interverranno per modificare l’accesso ed evitare nuove manomissioni. Il sindaco assicura, nuovamente, che sta provvedendo a trovare altre situazioni per l’erogazione più costante e che il comune si impegna anche sul fronte della comunciazione per garantire ai cittadini anche la conoscenza dei turni di erogazione ed eventuali variazioni.

Probabilmente ai cittadini, stanchi di continue rassicurazioni e di promesse, importerebbe maggiormente l’acqua corrente che conoscere unicamente i turni dell’acuqa. Se il risultato finale sarà comunque quello di dover continuare a comprare l’acqua dai privati, sapere che arriva “tot” giorno sarà solo un modo per addolcire la già amara pillola.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare in 5 a contendersi la poltrona di primo cittadino
Articolo successivoCongratulazione agli studenti della Pietro Maria Rocca
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.