Castellammare in 5 a contendersi la poltrona di primo cittadino

1857

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Cinque candidati a sindaco ed una competizione elettorale piuttosto che semplice e scontata. Ben quindici liste presentate con circa 300 candidati, numeri davvero grandi considerando i soli 20 posti disponibili in consiglio comunale: 12 di maggioranza e 8 d’opposizione.

I cinque candidati sindaco che si sfideranno il 9 e il 10 giugno prossimo sono Nicolò Coppola, Salvatore Fundarò, Valentina Mattarella, Piero Russo e Maria Tesè.

Nicolò Coppola, 64 anni, non è nuovo alla vita politica castellammarese avendo già ricoperto la carica di sindaco del paese per ben due volte (dal 1984 al 1985 e dal 1988 al 1991) ed essendo già stato investito dell’incarico di assessore.  Quattro le liste a suo sostegno: Pd, Castellammare Democratica Unita, Siamo Castellammare e Lavoro e Sviluppo. Coppola ha designato due dei quattro assessori, Rossana Agugliaro, avvocato libero professionista e Claudia Reginella, Responsabile Risorse umane di un’azienda commerciale.

Salvatore Fundarò, 65 anni, è gia stato consigliere comunale dal 1982 al 1985 ed è stato candidato alle ultime elezioni provinciali. Due le liste a suo sostegno: Con Noi per Castellammare e Volare per crescere insieme. Assessori designati Maria Galante, funzionario all’assessorato regionale alle attività produttive e Giuseppe Navarra, Ingegnere.

Valentina Mattarella, 38 anni, è un’impiegata bancaria ed è sostenuta ufficialmente dal Movimento 5 Stelle. I grillini, che durante le ultime votazioni hanno ottenuto un risultato strepitoso hanno avuto alcuni problemi durante la stesura delle liste, determinando una scissione nel partito, per cui una parte di essi sono passati a sostegno di Coppola. La Mattarella ha scelto come assessori designati Stefano Messana, psicologo pedagogista e Donatella Anselmo, libero professionista.

Piero Russo, 50 anni, è attualmente consigliere provinciale di Trapani del PDL. Russo conta sul sostegno di cinque liste: Pdl, Lista Musumeci, Udc, Mpa-Pds e la civica Castellammare Si. Assessori designati sono Giuseppe Mione, Avvocato libero professionista e Vincenzo De Pasquale Esperto di politiche comunitarie.

Maria Tesè, 45 anni, è una pedagogista palermitana che vive a Castellammare del Golfo da diversi anni. La sua candidatura è supportata da tre liste: Cambiamenti, il Megafono e Avanti Veloce. Maria Tesè ha designato come assessori Giacomo Galante, geologo e Antonino Como, urbanista, attuale assessore della giunta Bresciani.

Di seguito (cliccando sul link) i candidati con tutte le liste a sostegno:

Nicolò Coppola

Salvatore Fundarò

Valentina Mattarella

Piero Russo

Maria Tesè

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare: la lista del M5S a sostegno di Valentina Mattarella
Articolo successivoRiaperta la conduttura di Chiusa
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.