Il parco… “vergognoso” di Salemi.

772

SALEMI- Quasi in ogni cittadina esiste una zona, seppur piccola, adibita allo svago dei cittadini: un’isoletta verde fra le ondate di cemento e asfalto. Anche Salemi ne ha una. E’ una piccola villetta. Si trova a ridosso della via Rocco Chinnici, poco distante dal Centro Kim. Ma questa villetta non è sempre esistita. Il “Parco della Rinascita” fu realizzato circa 15 anni fa: progettato e realizzato come area verde attrezzata, alla fine del millennio scorso, avrebbe dovuto essere a servizio degli abitanti della nuova zona di trasferimento. Il “Parco della Rinascita” è oggi il parco della Vergogna. Ribattezzato così dalla scritta che completa il cartello che dovrebbe indicarne il nome: efficace traduzione scritta del pensiero di tutti. Erbacce, incuria e degrado lo hanno reso lo spettacolo indecoroso che è adesso.  Nella villetta le palme e le altre piante avrebbero bisogno di manutenzione, la fontana è priva d’acqua e piena di rifiuti, i giochi per i bimbi sono arrugginiti. Ci auguriamo che le autorità competenti possano far sì che il parco giunga ad una vera e, soprattutto, duratura “rinascita”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStabilizzazione precari
Articolo successivoIl martedì del Cinema Esperia