La diocesi di Trapani per l’Emilia

520

TRAPANI. La chiesa trapanese si unisce alla sofferenza della popolazione emiliana, abbastanza provata dal terremoto che l’ha colpito. La presidenza della Cei ha già messo a disposizione 3 milioni di euro dei fondi provenienti dall’otto per mille. Inoltre ha indetto una colletta nazionale da svolgersi in tutte le chiese il prossimo 10 giugno, per la solennità del Corpus Domini. Il ricavato dovrà essere tempestivamente trasfeito alle rispettive Caritas per inoltrarlo alla sede centrale.

Eventuali contributi potranno essere consegnati, oltre che domenica durante l’orario delle messe, anche alla Caritas diocesana dal lunedì al venerdì dalle 09-00 alle 13-00.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: al bar invece dei domiciliari
Articolo successivoGesù e Socrate: introduzione alla civiltà del dialogo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.