Processo “Dioscuri”: Vilardi

772

Tommaso Vilardi, 69 anni, di Alcamo, famoso per essere uno degli imputati coinvolti nell’operazione antimafia “Dioscuri” del 2008 ad Alcamo, non può essere presente alle udienze dove si discuterà delle accuse a suo carico, causa impossibilità nel deambulare. A certifica il precario stato di salute del Vilardi, sono stati i periti, le dottoresse Antonina Argo e Maria Celeste Moceo, incaricate dal Tribunale di Trapani di eseguire degli accertamenti, essi hanno riferito in aula che lo stato di salute dell’imputato si è aggravato. L’udienza è stata rinviata e sarà rinviata di volta in volta e così sarà per le prossime se le condizioni di Vilardi non miglioreranno. La conseguenza principale è stata lo stralcio della posizione di Vilardi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteChiude Trony ad Alcamo
Articolo successivoPasquetta:c’è chi spera che piova