Alcamo: denunciati commercianti per minacce ed estorsione

873

ALCAMO. I Carabinieri hanno denunciato 3 persone, di cui 2 per estorsione e 1 per ingiuria e minacce a danno di un ex dipendente. La denuncia arriva dopo varie indagini che hanno permesso di scoprire che l’ex dipendente di un esercizio commerciale alcamese veniva costretta a firmare la propria busta paga come lavoratrice part-time quando in realtà svolgeva un orario lavorativo che si aggirava sulle otto ore giornaliere.

Le minacce, ad opera di gestore e co-gestore dell’esercizio, riguardavano il licenziamento dal Bar in questione e l’allontanamento da Alcamo. Oltre a tali minacce gli accertamenti delle forze dell’ordine hanno permesso di scoprire che la stessa donna veniva ingiuriata e minacciata da una terza persona che collaborava nell’esercizio in quanto familiare dei gestori.

A seguito della denuncia la dott. Rosanna Penna ha emesso l’avviso di garanzia per i 3 alcamesi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl centro sinistra ufficializza la candidatura di Bonventre
Articolo successivo“La zona cieca”C.Gamberale
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.