Zona archelogica di Capo Lilibeo, fine lavori

529

MARSALA. Giunti a termine i lavori di sistemazione e valorizzazione della zona archeologica di Marsala. I lavori erano iniziati nel 2007, appaltati dalla sovrintendenza che ne ha seguito l’iter e dai servizi per i beni archeologici per la parte scientifica. Nel progetto erano previsti: l’itinerario sonoro, l’installazione dell’osservatorio archeologico all’interno del Baglio Anselmi e “le stanze del tempo”, itinerario visivo tramite proiezioni. La valorizzazione dei beni culturali e archeologici del territorio passa anche attraverso la valorizzazione dei siti stessi e questo progetto è l’esempio di ciò che va fatto ed apre la strada ad iniziative future in un territorio fortemente distinto da una notevole presenza di reperti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa politica perdente cerca di sfruttare il vincente Trapani Calcio
Articolo successivoAlcamo: uova di Pasqua per la ricerca Ail