I Carabinieri salvano una donna sepolta dalle macerie

564

CARINI. I carabinieri di Carini hanno soccorso ieri, intorno alle 22:30, una donna che era rimasta sotto le macerie della propria casa a seguito di un esplosione. L’abitazione , sita in Via Peonie 72, è stata raggiunta quasi subito dai Carabinieri che hanno allertato anche 118 e vigili del fuoco al fine di prestare soccorso alla donna. Sembra che l’esplosione sia da addebitare a due bombole di gas anche se continueranno le indagini al fine di accertare le dinamiche dell’incidente. La donna, classe 1973, era l’unica occupante dell’alloggio.

Nonostante fratture ed escoriazioni di varia entità la donna non è, comunque, in pericolo di vita.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTUTTI BOOKCROSSER!!!
Articolo successivoIl Cras Taranto batte l’Alcamo per 75 a 53