Pallacanestro Trapani-Basket Club Ragusa 84-45

714

TRAPANI. Largo successo per la Pallacanestro Trapani che, al Paladespar, supera 84-45 un discreto Ragusa. Punteggio basso nel primo periodo. Trapani riesce a sfruttare bene la buona vena di Costantino (9 punti nel frangente) ed acquisisce subito un discreto margine. Gli ospiti soffrono in attacco ma difendono con aggressività, ruotando bene dal lato debole, sopperendo in tal modo al gap in termini di peso nei confronti dei padroni di casa. Il punteggio alla prima sirena recita 18-9.

Durante la partita si distinguono De Gregori e il solito Costantino, mentre Svoboda s’innervosisce per i tanti tiri sbagliati. Ragusa trova la strada del canestro con Terrana e il punteggio indica 67-30 quando mancano gli ultimi 10’. Da segnalare, al 27’, l’infortunio alla caviglia occorso ad Imsandt che chiude con 16 punti: in settimana ne verrà valutata l’entità.

Nel periodo conclusivo, non succede nulla di particolarmente rilevante e il match si chiude con l’esordio, per Trapani, del giovane Schifano e con la tripla ospite di Mammana, festeggiata dagli iblei. Per i granata, prossimo impegnativo test ad Acireale, in attesa di recuperare Virgilio, nonché valutare le condizioni di Gus Imsandt.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLauria candidato di un Pdl spaccato
Articolo successivoL’Alcamo vince il derby con il Priolo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.