Da covo a caserma dei Carabinieri: succede a Palermo

641

PALERMO. La casa che è stata il covo di Riina, sequestrata all’epoca dell’arresto, oggi viene consegnata ai Carabinieri di Palermo per trasformarla in caserma. Si tratta di una villa, in residence, con terreno e altre due unità abitative in via Bernini, al quartiere Uditore. Con un finanziamento verrà ristrutturata l’intera unità abitativa per ottenere oltre alla caserma anche gli alloggi per il personale. La consegna dell’immobile avverrà il 13 Dicembre nelle mani del generale Teo Luzi, comandante provinciale dei Carabinieri di Palermo. I lavori di ristrutturazione dureranno circa dodici mesi ed entro la fine dell’anno la caserma dovrebbe essere una realtà.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVirginia Woolf: “Una stanza tutta per sé”
Articolo successivoPresentazione del libro “Per Licodia Eubea una vita da Amministratore”