Borgetto- “Tua Radio”, una radio abusiva

570

BORGETTO- Certo non era una delle radio tra le più ascoltate, ma a quanto pare era illegale. Si tratta di “Tua radio”, che i Carabinieri del Comando Stazione di Borgetto hanno scoperto praticare radiodiffusione abusiva. Per questo motivo, gli stessi hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo, con l’accusa di  “radiodiffusione abusiva”, G. s. 53enne, residente in Borgetto, disoccupato.

I carabinieri hanno riscontrato  che sulla frequenza 105,600 Mhz venivano diffuse abusivamente le trasmissioni della suddetta emittente.  La diffusione abusiva di opere musicali,  in assenza di apposita licenza rilasciata dalla S.I.A.E. per conto degli autori alla stessa associati, costituisce violazione della  normativa vigente ex legge n. 633/’41 e successive modificazioni. Le trasmissioni partivano direttamente da un’antenna collocata sul tetto di un’abitazione privata, ubicata nel centro abitato di Borgetto, corrispondente all’abitazione di proprietà di G.s. Le apparecchiature sono state rimosse e poste sotto sequestro penale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha coordinato le indagini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRegione Sicilia e Cisl, confronto sul contratto di servizio Trenitalia
Articolo successivoDa oggi l’IVA al 21%