Mafia: G. Riina non risponde

1416

Si avvale della facoltà di non rispondere il boss Gaetano Riina, fratello di Totò Riina, ritenuto il nuovo capo del mandamento di Corleone, arrestato dai carabinieri, quattro giorni fa, insieme ad altri quattro. Si sono rifiutati di rispondere all’interrogatorio di garanzia anche i due pronipoti del boss: Alessandro Correnti e Giuseppe Grizzaffi. La Procura valuterà nelle prossime ore se chiedere per Gaetano Riina l’applicazione del regime del 41bis, cioé il carcere duro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRegione: fondi per i servizi di accoglienza
Articolo successivoAlcamo – convocazione Consiglio Comunale del 7 Luglio