“Non ti scordar di me”, in onore delle vittime della strage di Pizzolungo

577

ERICE – Al 26° anniversario dalla strage mafiosa di Pizzolungo, dove furono uccisi Barbara Rizzo e i gemellini Salvatore e Giuseppe Asta, l’Amministrazione Comunale di Erice anche quest’anno, in occasione della settimana della memoria, organizza la manifestazione “Non ti scordar di me”, un calendario ricco di eventi e iniziative rivolti a giovani, adulti e studenti in ricordo di chi si è adoperato per la legalità, la difesa della democrazia e delle sue istituzioni e contro l’illegalità e la mafia.

Si comincia venerdì 1 aprile alle ore 9.00 con un Corteo in onore della famiglia Asta a cui parteciperanno tutte le scuole, le associazioni del territorio e chiunque voglia aderire.

Sabato 2 aprile alle ore 10.00, per il 26° anniversario della strage, si terrà la “Cerimonia ufficiale di commemorazione” presso il luogo dove è stata eretta la stele in ricordo delle vittime.

Lunedì 4 aprile alle ore 9.00, presso l’aula Bunker San Giuliano, si terrà il Convegno “Sono nato per…..non morire mai: Antonino Via, Mauro Rostagno, la strage di Ustica”, tre storie importanti raccontate ai ragazzi delle scuole di Erice.

Martedì 5 aprile alle ore 9.00, presso l’impianto sportivo “Pino Cardarella”, si disputerà il triangolare di calcio seria a 5 “Legalità in Goal”.

Giovedì 7 aprile alle ore 20.00, presso il Teatro Provinciale “Tito Marrone”, si terrà il concerto “La Forza della vita. La speranza nell’impegno”.

Venerdì 8 aprile alle ore 9.30, presso il Polo Universitario di Trapani, si terrà la presentazione del libro “Pietro Lungaro – Alle fosse Ardeatine per la Libertà e la Democrazia”. Sempre lo stesso giorno presso il Teatro dell’Istituto S. Antonio di Padova, in via Principe di Napoli, si assisterà alla proiezione del Video Documentario: “335 Voci Per Non Dimenticare “ per la regia di Daniele Toaff a cura dell’ANFIM.

Nei giorni 20, 21, 22, 26, 27  aprile, i giovani provenienti da: Italia, Spagna, Estonia, Norvegia, Francia, Svezia, Bulgaria e gli studenti delle scuole di Erice, cominceranno a costruire il “Giardino della memoria a Pizzolungo”… “Lavori in corso” dove è allocata la stele dedicata alla famiglia Asta.



CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCHI HA PAURA DEL PRECARIO?
Articolo successivoFilm di guerra alla tivù