Un caso di stalking a Castelvetrano

531
CASTELVETRANO. Un giovane è sottoposto agli arresti domiciliari per aver violato un precedente ammonimento che gli proibiva di avvicinarsi all’ex fidanzata, una ragazza di 18 anni. Non più di 15 giorni fa, infatti, la giovane aveva denunciato comportamenti e atti persecutori del ragazzo, rivolti sia contro di essa che contro i familiari della stessa. Per tale motivo si era resa necessaria la misura cautelativa che intimava al ragazzo di non avvicinarsi alla giovane e alla famiglia, ponendo come limite la soglia dei 150 metri. Durante i festeggiamenti del proprio compleanno la ragazza ha subito l’ennesimo avvicinamente a scopo minatorio che l’ha portata a sporgere l’ennesima denuncia. L’ammonimento precedente ha fatto si che al ragazzo venissero dati gli arresti domiciliari, per il proprio comportamento recidivo.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteItalia-Francia, i ragazzi hanno spennato i galletti
Articolo successivoAlcamo: Convegno sul Papilloma Virus – (foto)
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.