Uno stadio internazionale

322

TRAPANI. Il Presidente del consiglio Provinciale, Poma, sottolinea, dopo il consiglio comunale di lunedì, che l’investimento che si sta facendo per l’illuminazione e la sorveglianza dello stadio non è un regalo al Trapani Calcio, bensì un investimento per incontri e manifestazioni future anche di carattere internazionale. Non è un regalo per la squadra trapanese ma dal suo presidente, Vittorio Morace, è venuto il sollecito alle autorità, considerato che Lega Italiana Calcio Professionistico aveva dato una precisa scadenza, 5 Marzo, per avere garanzie in merito alla struttura. Durante il consiglio provinciale si è molto dibattutto in merito al reperimento dei fondi necessari, considerato anche il recente taglio di fondi che lo stato destinava alle regioni. In Provincia si dicono fiduciosi, lo stadio in un modo o nell’altro avrà i suoi fondi e sarà sistemato, che sia o non sia per il Trapani Calcio questo non importa, ma per settembre-ottobre si vedranno i primi frutti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLampedusa e il suo sindaco
Articolo successivoCamilleri all’attacco
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.