Al via “Non ti scordar di me” in ricordo delle vittime della strage di Pizzolungo

Pubblicato: lunedì, 1 aprile 2019
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Domani la cerimonia di commemorazione e la presentazione del libro del Dott. Carlo Palermo

ERICE. Primo appuntamento, stamattina, con la rassegna NON TI SCORDAR DI ME, la manifestazione organizzata dal Comune di Erice e dall’Associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, in memoria delle vittime della strage mafiosa di Pizzolungo.

L’Auditorium “Santa Chiara” del Seminario Vescovile ha ospitato la rappresentazione teatrale messa in scena dai partecipanti al laboratorio teatrale del Consiglio comunale dei ragazzi delle scuole di Lozzo di Cadore, presenti in questi giorni ad Erice per il gemellaggio con i consigli dei ragazzi di Erice e Castello d’Argile.

Il testo portato in scena era liberamente tratto dal libro di Margherita Asta e Michela Gargiulo “Sola con te in un futuro aprile”. Presenti Margherita Asta e Carlo Palermo, che con grande emozione hanno assistito allo spettacolo.

La rassegna continua oggi pomeriggio alle 16 al Centro Sociale “Peppino Impastato” di via Ignazio Poma con il convegno/dibatto “ESPERIENZE DI GIUSTIZIA” - percorsi educativi e progetto “LIBERI DI SCEGLIERE” in cui sono previsti gli interventi di Patrizia Surace, Giudice onorario presso il tribunale minorenni di Reggio Calabria, Salvatore Inguì, Direttore Ufficio Servizio Sociale per i minorenni di Palermo ed Enza Rando, vice presidente Associazione Libera.

Domani, alle 10,30, sarà il giorno dedicato alla memoria, a Pizzolungo è prevista la solenne Cerimonia di Commemorazione sul luogo della strage, mentre alle 16, ancora presso l’Auditorium del Seminario Vescovile, Carlo Palermo presenterà il suo libro “La Bestia: Dai misteri d’Italia ai poteri massonici che dirigono il nuovo ordine mondiale”.

Fonte erice-api.municipiumapp.it

Letto 452 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>